top of page

Saluto al sole

La primavera è una stagione di rinnovamento ed espansione delle energie della natura ed è il periodo propizio per riprendere forze dopo il lungo inverno. Voglia di nuovo e di freschezza e di eliminare tutto ciò che ristagna.


Questa sera durante la nostra pratica al centro, attiveremo "Agni" il nostro fuoco sacro per avviare un processo di disintossicazione che permetta al sistema corpo-mente-spirito di recuperare in fretta i ritmi naturali di digestione ed eliminazione per sentirsi più leggeri nel corpo e nella mente.


Il collegamento fuoco sacro & sole è d'obbligo:


L'alba, il mezzogiorno e il tramonto. La parola che racchiude tutto questo per me è: Rise (da Sunrise) che sta per: origine, salita, brillare, splendere. Il messaggio che possiamo diffondere intorno a noi può essere: "mi impegno a splendere, prima per me stessa e poi lo posso donare alle persone intorno a me". Gentilezza verso noi stessi e verso gli altri.

Pertanto, stasera eseguiremo il saluto al sole:

Apporta benefici fisici e psichici al corpo, migliora la flessibilità, migliora la postura, rafforza muscolatura e ossatura. Se praticato con costanza, aiuta ad accelerare il metabolismo, migliorare la circolazione sanguigna, ossigenare i tessuti, disintossicare il corpo, alleviare lo stress e liberare la mente.


E’ chiamato anche Surya Namaskar. Surya vuole dire sole e namaskar saluto. Può essere considerato un riscaldamento oppure un’attività a sé.


Il Saluto al Sole è adatto a tutti, sportivi e non, anche a chi non si è mai avvicinato al mondo dello yoga, e può essere praticato a tutte le età.


Che cos’è il Saluto al Sole


E’ una sequenza dinamica di 12 posizioni (come le ore del sole), o asana, da realizzare in un movimento fluido, come se fosse una coreografia, sostenuto dalla respirazione.


Questa routine fa parte dell’Hatha yoga tradizionale e include una combinazione di torsioni e flessioni in avanti e indietro che, per essere eseguite, richiedono elasticità, forza e consapevolezza del corpo.


Lo yoga non è uno sport, quindi il suo scopo non è realizzare bene l’esercizio ma cercare il rilassamento e l’armonia quando riuscirai ad eseguire tutta la sequenza.


Il consiglio è di praticare sempre il Saluto al Sole al tuo ritmo, senza cercare la performance. Il segreto è riuscire a trovare il rilassamento in ogni posizione.


Lasciati andare e senti il tuo respiro e il tuo corpo: è un momento importante per te. Più praticherai il Saluto al Sole, più svilupperai la tua autocoscienza.


Foto:Sankalpa Semefiore


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page